Luned́ 17 Gennaio00:24:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polizia, ancora al setaccio nella notte le zone 'calde' di Rimini: arrestato un siriano

Cronaca Rimini | 13:33 - 02 Settembre 2017 Polizia, ancora al setaccio nella notte le zone 'calde' di Rimini: arrestato un siriano

Proseguono, da parte della Polizia di Rimini, i controlli finalizzati a prevenire e a contrastare fenomeni di degrado urbano come lo spaccio, i reati contro la persona ed il patrimonio. E’ continua infatti anche nella notte appena trascorsa l’attività del personale delle Volanti e dei Reparti prevenzione Crimine, con l’ausilio degli equipaggi dei cinofili della Polizia di Stato, che hanno battuto il tratto di spiaggia libera di Piazzale Boscovich e  il lungomare Tintori. Il bilancio di sabato è di un arresto e di centinaia di persone identificate. In manette è finito un siriano di 27 anni, fermato nei giorni scorsi presso gli stabili abbandonati in zona Rimini Sud e trovato in possesso di telefoni probabilmente provento di furti. Nonostante il divieto di dimora emesso dal Tribunale, è stato nuovamente trovato a Rimini, questa volta in zona stazione ferroviaria: per il siriano è stato quindi chiesto l’aggravamento della misura cautelare e disposta la custodia in carcere. Altri tre stranieri, senza documenti, sono stati portati in Questura. I poliziotti oltre a identificare centinaia di persone hanno fatto rimuovere alcune tende montate da alcuni stranieri per trascorrere la notte sulla sabbia. 

< Articolo precedente Articolo successivo >