Domenica 28 Novembre14:50:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Militanti di destra da Polonia e Russia per pattugliare le spiagge di Rimini. Forza Nuova: 'impiccare gli stupratori'

Attualità Rimini | 18:08 - 29 Agosto 2017 Militanti di destra da Polonia e Russia per pattugliare le spiagge di Rimini. Forza Nuova: 'impiccare gli stupratori'

Militanti di destra da Polonia e Russia ospitati dai Forzanovisti di Rimini e in azione di notte, sulle spiagge di Rimini, per pattugliarle. L'annuncio arriva dal Segretario Nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore, dopo gli stupri avvenuti a Rimini. Un'evoluzione delle passeggiate per la sicurezza che spesso il movimento di estrema destra organizza nei quartieri e nelle zone più soggette ad atti criminosi. Nel dettaglio, Fiore spiega che "non si può lasciare le nostre donne in balia di esseri che hanno nella loro cultura il disprezzo per le donne cristiane ed europee" e che con i volontari russi e polacchi dei movimenti nazionalistici, Forza Nuova intende varare la prima "operazione europea di controllo del territorio e tutela della donne". Non usa giri di parole Mirco Ottaviani, responsabile regionale: "ci auguriamo non vi sia alcuna pietà per i quattro stupratori, i quali ci piacerebbe vedere sul patibolo in piazza Giulio Cesare (n.d.r., piazza Tre Martiri) davanti agli occhi dell'intera cittadinanza".

< Articolo precedente Articolo successivo >