Sabato 10 Dicembre10:05:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Marijuana e piantine di canapa in casa, scarcerato riminese: 'c'è la crisi, ho perso il lavoro e spaccio per vivere'

Cronaca Rimini | 10:05 - 26 Agosto 2017 Marijuana e piantine di canapa in casa, scarcerato riminese: 'c'è la crisi, ho perso il lavoro e spaccio per vivere'

Ha patteggiato un anno e 8 mesi di reclusione, ma è stato subito scarcerato il 39enne di Rimini nella cui abitazione sono stati trovati mezzo chilo di marijuana e cinque piantine di canapa. Difeso dall'avvocato Massimiliano Orrù, il 39enne incensurato ha potuto godere del benficio della sospensione condizionale della pena. Nel processo per direttissima ha ammesso gli addebiti, sostenendo di aver avviato un giro di spaccio a causa della necessità di reperire il denaro, dopo aver perso il lavoro per la crisi e nonostante qualche impiego salutario trovato, nel tentativo di sbarcare il lunario. Nella sua abitazione gli uomini della Squadra Mobile avevano trovato una busta con 500 grammi di marijuana, ma anche altre buste vuote con tracce dello stesso stupefacente, le cinque piantine di canapa, materiale per il confezionamento delle dosi e bigliettini con registrati nomi degli acquirenti e i crediti da riscuotere verso di essi. 

< Articolo precedente Articolo successivo >