Giovedì 21 Ottobre02:42:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ladro si tuffa in mare per fuggire: Carabinieri lo inseguono sul 'moscone' e lo arrestano

Cronaca Rimini | 09:25 - 20 Agosto 2017 Ladro si tuffa in mare per fuggire: Carabinieri lo inseguono sul 'moscone' e lo arrestano

Ruba un paio di birre e alcuni utensili in un bar della spiaggia e cerca la fuga via mare: un magrebino 35enne è stato però arrestato dai Carabinieri di Viserba, che non hanno desistito nell'inseguimento. I fatti sono avvenuti venerdì mattina a Rivabella, all'altezza di viale Toscanelli. Il giovane è stato visto dal barista mentre frugava in un piccolo deposito adiacente al bar, per poi scappare con il bottino. Arrivato sulla battigia e abbandonata la refurtiva, a quel punto si è tuffato in mare ed è andato al largo, verso gli scogli. Non potendo intervenire la Capitaneria di Porto con propri mezzi, essendo il fondale basso, i Carabinieri non hanno esitato nel prendere il moscone del bagnino per raggiungere il malvivente, arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale.

< Articolo precedente Articolo successivo >