Venerdý 15 Ottobre22:57:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, rapinato da un transessuale fuori da una discoteca: in due finiscono in manette

Cronaca Rimini | 16:41 - 17 Agosto 2017 Rimini, rapinato da un transessuale fuori da una discoteca: in due finiscono in manette

E’ stato avvicinato da un transessuale fuori da una discoteca e rapinato, i fatti accaduti la notte tra mercoledì e giovedì. La polizia è intervenuta sul posto, in via Costantinopoli, alle prime luci dell’alba. Qui ha ascoltato la vittima che ha raccontato di essere stata raggiunta dal transessuale mentre si trovava con un amico fuori dal locale, questi aveva iniziato a toccarlo, a stuzzicarlo fino a quando aveva capito il disappunto del giovane e si era allontanato. E’ stato a quel punto che il giovane ha capito che gli era stato rubato il telefonino e ha iniziato ad inseguire il travestito che intanto è saltato a bordo di un’auto ed è fuggito. Le pattuglie della Polizia hanno però rintracciato il mezzo in viale Regina Elena e hanno intimato l’alt: l’auto ha frenato bruscamente e da lì sono usciti due transessuali, nudi dalla vita in giù, che si sono dati alla fuga. Ascoltato, il conducente, un 24enne di origini calabresi, ha fornito un racconto confuso, asserendo di essere arrivato da due giorni in città in compagnia di un suo amico romeno, che gli aveva prestato la macchina senza sapere il nome e, riguardo ai due transessuali, ha raccontato di averli conosciuti poco prima per un rapporto sessuale a pagamento. Sull’auto sono stati rinvenuti un vestitino estivo da donna di colore rosa, una parrucca con capelli lunghi di colore nero e sul sedile posteriore una giacca similpelle di colore giallo da donna. Il 24enne è stato arrestato per rapina e ulteriori indagini hanno permesso di risalire all’identità del transessuale autore del reato, rintracciato e sottoposto a fermo.

< Articolo precedente Articolo successivo >