Giovedý 21 Ottobre22:22:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, prima si presenta poi lo minaccia con un tagliaunghie e lo rapina: in manette 32enne

Cronaca Rimini | 15:33 - 17 Agosto 2017 Rimini, prima si presenta poi lo minaccia con un tagliaunghie e lo rapina: in manette 32enne

E’ stato rintracciato all’interno del Parco Fabbri dal personale del reparto a cavallo della polizia di Rimini dopo aver commesso una rapina in un parco adiacente ai danni di un coetaneo: è finito così in manette un 31enne di nazionalità tunisina. La segnalazione è arrivata agli agenti nel tardo pomeriggio di mercoledì, immediate sono iniziate le ricerche e nell’oscurità del parco hanno scorto, seduto su una panchina, un uomo che corrispondeva perfettamente alla descrizione: capelli raccolti a coda di cavallo, 180 cm circa, barba lunga curata, camicia bianca, pantaloni scuri. Secondo quanto ricostruito l’uomo si era seduto poco prima su una panchina accanto ad un coetaneo, si era presentato con un nome di fantasia, gli aveva chiesto una sigaretta, con la quale si era preparato uno spinello, poi aveva iniziato a parlargli della sua vita. A quel punto la vittima, non interessata a continuare la discussione, si era alzata per allontanarsi quando il 31enne ha fferrato l'uomo e, sotto la minaccia di una lama, si è fatto consegnare  denaro e il pacchetto di sigarette, per poi allontanarsi.
Gli agenti lo hanno perquisito ed hanno ritrovato effettivamente nelle sue tasche la somma di 70 euro, suddivisa in due banconot,e una da cinquanta euro e una da venti euro, il  pacchetto di sigarette e una lama in ferro appuntita di circa 6 cm collegata ad un tagliaunghie. L’uomo è stato quindi condotto presso gli Uffici della Polizia di Stato dove è stato arrestato per rapina pluriaggravata.

< Articolo precedente Articolo successivo >