Giovedý 21 Ottobre23:19:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ferragosto, nel mirino della Municipale 'pallinari' e prostitute. Sedici gli incidenti rilevati

Cronaca Rimini | 16:36 - 16 Agosto 2017 Ferragosto, nel mirino della Municipale 'pallinari' e prostitute. Sedici gli incidenti rilevati

Anche la Polizia Municipale di Rimini ha operato con tutte le forze a propria disposizione per garantire un Ferragosto sicuro a turisti e cittadini.  Sia il giorno 14 che il 15 sono stati oltre 50 gli agenti operanti sui tre turni che, nel controllo del territorio o nei servizi assegnati, hanno utilizzato i mezzi istituzionali (20 solo le auto) o senza colori (4). Una presenza che si è estesa anche in ora notturna con servizi istituiti dall’una di notte alle 7 di mattina.

In particolare tra le attività di controllo e contrasto predisposte dal Comando della Polizia municipale di Rimini quelle contro l’esercizio della prostituzione in strada e contro cosiddetti “pallinari” che, nonostante tutto, continuano tra gli ingenui a seminare vittime.

Sono state 35 le sanzioni da 400 euro elevate a prostitute e clienti nel corso del  Ferragosto dalla Polizia Municipale di Rimini in applicazione dell’Ordinanza contingibile ed urgente del Sindaco disposta appositamente contrastare i pericoli derivanti dai comportamenti connessi all’esercizio della prostituzione in strada. Otto invece i “pallinari” fermati che sono stati sanzionati per mille euro ciascuno come previsto dal Regolamento di Polizia urbana.

Sul versante della sicurezza stradale numerosi – ben 16, di cui sei con ferito - gli incidenti che hanno richiesto l’intervento del personale della Polizia municipale; tre le denunce per guida in stato d’ebbrezza mentre un centinaio sono stati i verbali emessi per la violazione delle norme di comportamento previste dal Codice della strada, tra cui quelle relative all’uso delle cinture di sicurezza, del telefonino durante la guida, velocità, precedenze.

Da segnalare anche alcuni interventi sul territorio, su segnalazione dei cittadini, per bivacchi abusivi, specie nei parchi o sulla spiaggia.

< Articolo precedente Articolo successivo >