Venerd́ 05 Marzo23:52:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Retata' della Polizia a Rimini Sud contro la prostituzione, cinquanta 'lucciole' identificate

Cronaca Rimini | 13:14 - 16 Agosto 2017 'Retata' della Polizia a Rimini Sud contro la prostituzione, cinquanta 'lucciole' identificate

Notte di ferragosto proibita per tre clienti, pizzicati dalla Polizia mentre contrattavano prestazioni a pagamento con delle prostitute e quindi multati in base all'ordinanza in vigore nel Comune di Rimini. Le sanzioni sono scattate anche per quindici prostitute, mentre tre sono state denunciate per inottemperanza al foglio di via obbligatorio. Nei guai anche due trans risultati clandestini. Nel complesso sono state cinquanta le prostitute, tutte straniere, identificate: gli accertamenti sono proseguiti poi in Questura e nei prossimi giorni saranno emanati numerosi fogli di via obbligatorio dal comune di Rimini. I controlli antiprostituzione si sono concentrati in particolar modo sul lungomare di Rimini Sud. 

Inoltre gli agenti delle Volanti della Questura con l’aiuto del fiuto di TAR, cane antidroga della Polizia di Stato, durante la notte di ferragosto hanno proceduto a “bonificare” tutte quelle zone immediatamente vicine a locali di ballo e a luoghi di ritrovo di giovani turisti, luoghi dove più si concentra l’attività di spaccio. Gli agenti hanno infatti sequestrato oltre 150 gr di marijuana, ge diverse dosi di cocaina, droga nascosta tra le siepi e gli arredi dei bagni.


< Articolo precedente Articolo successivo >