Mercoledý 27 Ottobre21:28:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polizia nota 'rigonfiamento' nelle mutande e scopre droga nascosta, arrestato sul lungomare Tintori

Cronaca Rimini | 14:22 - 14 Agosto 2017 Polizia nota 'rigonfiamento' nelle mutande e scopre droga nascosta, arrestato sul lungomare Tintori

Custodivano la droga all'interno degli indumenti intimi, uno degli spacciatori nelle mutande e proprio l'eccessivo rigonfiamento all'altezza del sottoventre ha insospettito la Polizia. Nel corso dei controlli antispaccio operati nel weekend, la Polizia di Rimini ha intercettato tre pusher nei luoghi della movida serale della città. In manette è finito per primo un 34enne del Gambia, sorpreso sul lungomare Tintori mentre confabulava con alcuni ragazzi. Vestito con una polo rossa e jeans, capelli lunghi rasta, il pusher si è allontanato rapidamente, facendo cadere un involucro scuro che conteneva decine di grammi di marijuana. Gli Agenti hanno poi notato un rigonfiamento anomalo all'altezza dei genitali: il 34enne infatti nascondeva nelle mutande quattro involucri contenti altra droga. Una ragazza albanese di 34 anni nascondeva invece cocaina nel reggiseno: lei e un 27enne albanese, impegnati a vendere droga ai ragazzi nei pressi di un locale da ballo della città, sono finiti a loro volta in manette

< Articolo precedente Articolo successivo >