Domenica 24 Ottobre08:51:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO: un migliaio a Castel Sismondo per ricordare Fred Buscaglione. In platea quattro famigliari del musicista

Attualità Rimini | 10:31 - 08 Agosto 2017 FOTO: un migliaio a Castel Sismondo per ricordare Fred Buscaglione. In platea quattro famigliari del musicista

Rimini non ha dimenticato Fred Buscaglione e lunedì sera un migliaio di persone a Castel Sismondo hanno partecipato alla serata Rimini & Fred. La dolce vita, promossa dalla clinica Nuova Ricerca col patrocinio del Comune di Rimini. Presenti quattro esponenti della famiglia Buscaglione, insieme alla nipote Letizia che abita a Rimini. In platea anche Elio Tosi, storico barman all’Embassy, più volte ricordato nella serata.
 
Sul palco, Franz Campi e la Billy Carr Band a proporre i migliori brani dello straordinario repertorio di Fred Buscaglione: ‘Eri piccola’, ‘Teresa (non sparare)’, ‘Guarda che luna’, ‘Porfirio Villarosa’, ‘Parlami d’Amore Mariù’, ‘Buonasera signorina’, ecc. Al termine del concerto anche un prezioso regalo, la canzone ‘Ricordati di Rimini’ che Fred Buscaglione dedicò alla città che seppe accoglierlo e adottarlo.
 
A contorno, le immagini fotografiche di una stagione straordinaria e il racconto di quegli anni, quando Rimini si guadagnò il ruolo di punto di riferimento nazionale per la musica, proprio grazie all’Embassy e a Buscaglione.
 
Oltre alla serata, Nuova Ricerca ha proposto anche una mostra, nell’Ala di Isotta di Castel Sismondo, dal titolo ‘Grande Fred’, con fotografie, manifesti a oggetti del collezionista piemontese Stefano Di Tano.
 
Chicca della serata, la presenza di una Ford Thunderbird di fine anni ’50 trovata da un collezionista padovano, esattamente lo stesso modello di quella guidava Fred Buscaglione all’alba del 3 febbraio 1960, quando perse la vita a soli 39 anni.
 
Ad accogliere il pubblico un servizio di ristoro gratuito: ghiacciolo La Bomba, spuma, gazzosa e acqua, in pieno stile anni ‘60. Dalla Nuova Ricerca un ringraziamento particolare all’Associazione Eventi in Centro, protagonista anche in questa stagione estiva del cortile di Castel Sismondo, luogo ormai vocato a questo genere di serate dedicate a Rimini e alla riminesità. Foto Paritani.

< Articolo precedente Articolo successivo >