Domenica 24 Ottobre14:46:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Detenuto dà di matto al carcere di Rimini e tenta la fuga, allarme dei sindacati: 'situazioni grave, continue aggressioni'

Attualità Rimini | 17:03 - 05 Agosto 2017 Detenuto dà di matto al carcere di Rimini e tenta la fuga, allarme dei sindacati: 'situazioni grave, continue aggressioni'

Venerdì ancora momenti di concitazione al carcere Casetti di Rimini, dove un detenuto extracomunitario ha iniziato a dare in escandescenze, cercando poi di fuggire. Sono intervenuti quattro agenti che lo hanno inseguito per poi bloccarlo. L'ennesimo caso di disagio che si affianca alle continue aggressioni del personale in servizio, denuncia il Sappe e la Uil tramite i responsabili regionali Francesco Campobasso e Giuseppe Crescenza, che spiegano: "da tempo chiediamo interventi rapidi e decisi per la struttura riminese. L'amministrazione penitenziaria ritarda i dovuti interventi e non sappiamo il perché. Intanto la situazione è grave ed è conosciuta da tutti. Un domani nessuno potrà sottrarsi alle proprie responsabilità e ad un'inerzia ingiustificata".

< Articolo precedente Articolo successivo >