Martedý 26 Maggio03:57:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Matteo Renzi, interrotto e contestato verbalmente alla presentazione del libro al bagno 46 di Rimini

Attualità Rimini | 20:57 - 03 Agosto 2017 Matteo Renzi, interrotto e contestato verbalmente alla presentazione del libro al bagno 46 di Rimini

Il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, è stato contestato verbalmente, senza creare particolari problemi, da un paio di persone in spiaggia al bagno 46 di Rimini, dove era in corso la presentazione del suo ultimo libro "Avanti". Un giovane, poco dopo l'inizio delle presentazione gli ha gridato "buffone, buffone, avete rovinato l'Italia". Al giovane Renzi ha replicato dicendo "sono punti di vista, noi non offendiamo nessuno". Successivamente, un altro ragazzo, ha contestato Renzi chiedendogli di spiegare alcuni temi come il caso Consip, che vede coinvolto tra gli altri anche il padre dell'ex premier, il tema del lavoro e quello delle banche. Renzi ha replicato alle domande punto per punto. Il giovane che ha interrotto più volte la presentazione del libro è stato allontanato.

"Se ci sono indagini, facciamo lavorare i giudici, chiunque sia" coinvolto in una vicenda giudiziaria. Lo ha detto l'ex premier Matteo Renzi, replicando a chi gli chiedeva un commento sulla vicenda Consip, in cui è coinvolto tra gli altri il padre Tiziano, nel corso della presentazione del suo ultimo libro 'Avanti', a Rimini. "Io dico: voglio la verità, perchè la verità sorprenderà tante persone. Abbiamo il tempo per aspettare che venga fatta verità, e i colpevoli pagheranno". "Quando parlate di Consip - ha aggiunto replicando al giovane che gli aveva chiesto conto della vicenda - sciacquatevi la bocca". Il segretario del Pd, sempre in merito alla questione Consip, ha poi sottolineato che "quei movimenti che hanno cinque stelle e due morali diverse quando è arrivato l'avviso di garanzia al sindaco di Roma hanno fatto finta di niente. Io sono garantista sempre - ha concluso Renzi - e il sindaco Raggi deve continuare a fare il suo lavoro".