Sabato 30 Maggio16:37:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sanità, camera iperbarica: più budget a San Marino per dirottare pazienti riminesi. Interrogazione M5s in regione

Attualità Rimini | 14:47 - 03 Agosto 2017 Sanità, camera iperbarica: più budget a San Marino per dirottare pazienti riminesi. Interrogazione M5s in regione

Aumentare il budget della struttura sanitaria di San Marino, convenzionata con l'Ausl Romagna, che pratica la ossigenoterapia iperbarica (cure che vengono effettuate utilizzando appunto una camera iperbarica, ndr) per evitare migrazioni di pazienti con tutti i disagi, i costi e i rischi che ne derivano. E' la richiesta avanzata da Raffaella Sensoli, consigliera regionale del Movimento 5 stelle, con un'interrogazione al governo regionale. La pentastellata, nell'atto ispettivo, rimarca come i cittadini delle province di Rimini e Cesena non siano più in grado di mettere a carico del servizio sanitario regionale le terapie prescritte regolarmente dal medico. Questo perché la struttura di San Marino non "può superare il budget- scrive nell'interrogazione Sensoli- assegnato dal servizio sanitario regionale. La struttura è quindi costretta a dirottare gli utenti ad altri servizi di altre province facendo aumentare costi, disagi e rischi. Alcuni cittadini scelgono- riporta Sensoli- di sostenere per intero il cospicuo costo della terapia pur di non subire disagi". Una migrazione sanitaria che si verificherebbe verso i territori di Ravenna, Bologna e fuori regione, nelle Marche. Per questo la consigliera chiede di "trovare soluzioni per far si che i cittadini del territorio riminese e limitrofo possano trovare in loco strutture che pratichino le terapie basate sull'ossigenoterapia iperbarica e che siano a carico del sistema sanitario regionale". Allo stesso tempo Sensoli invita ad alzare "il budget della struttura di San Marino".