Martedì 26 Maggio05:57:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Festa delle contrade, Santarcangelo si accende con appuntamenti culturali, culinari e di spettacolo

Eventi Santarcangelo di Romagna | 12:20 - 03 Agosto 2017 Festa delle contrade, Santarcangelo si accende con appuntamenti culturali, culinari e di spettacolo

Venerdì 4 agosto, la parte vecchia di Santarcangelo si accenderà con Saluti dalla Festa delle contrade, la manifestazione organizzata da Seven Ars di Tiziano Corbelli. Arrivata alla settima edizione, la Festa presenta un programma denso di appuntamenti di vario genere che si snoda tra i vicoli e le piazzette del centro storico. Si parte alle 18 con Il Profumo dell’Arte, il laboratorio per bambini proposto dall’Associazione Scatola dei Bottoni lungo la scalinata di via della Costa. Alle 20 la Ligaza di Contrada, imbandirà due lunghe tavolate di residenti e amici in via della Cella e in contrada dei Signori.

Alle ore 20,30 avrà invece inizio Pianofortissimo: i maestri della scuola comunale di musica e Giacomo Fiori si esibiranno su due pianoforti a coda collocati in piazzetta Galassi e nella piazzetta del Lavatoio. Con loro anche la scuola di danza Collage. Si prosegue alle ore 21 con Cine Città: al giardino Pedretti carrellata di film, foto e personaggi di Santarcangelo. Alle 21,30, è la volta de Gli Aristogatti, un simpatico concerto jazz suonato da un balcone tra via Saffi e via Ruggeri. In piazzetta Scarpellini alle ore 22 appuntamento con Nino alla Radio, una divertente rassegna di testi scritti alla fine anni ’70 dal poeta Nino Pedretti per la radio e mai andati in onda, rivisti  dalla Filodrammatica Lele Marini per la regia di Liana Mussoni. La Festa delle contrade si chiude con un suggestivo omaggio al Giulio Turci: a mezzanotte dal balcone del Mastìo della Rocca Malatestiana Alberto Casadei si esibisce al violoncello. Per tutta la sera sarà infine possibile visitare il Museo della Radio in piazza Monache dove Santarcangelo dei Pittori allestirà l’esposizione di pittura en plein air.

La piccola fiera di mezza estate. Santarcangelo è da sempre famosa per le sue fiere, quelle d’autunno sono le più antiche, poi sono venute quelle d’inverno, di primavera e qualcuna anche d’estate. Ispirandosi a questa tradizione debutta “La piccola fiera di mezza estate”, una nuova iniziativa organizzata da Blu Nautilus per il Comune di Santarcangelo, il cui titolo nasce da un semplice conteggio sul calendario: il 5 agosto infatti è proprio il giorno centrale della bella stagione.

Venerdì 4 e sabato 5 agosto dalle 18 alle 24 “La piccola fiera di mezza estate”  - che sostituisce l’edizione di agosto de La Casa del Tempo - propone shopping di qualità e divertimento con animazioni e buona musica in piazza Ganganelli e in via Molari. Una settantina gli espositori presenti con vari generi merceologici (piccolo antiquariato, vintage, dall’artigianato all’handmade di giovani creativi) oltre che con prodotti tipici del territorio e gli “assaggi a passeggio”, il cibo di strada che propone pesce al cartoccio, passatelli creativi, piada con salumi di qualità, birra artigianale e variazioni di frutta.

Infine, sabato 5 agosto in piazza Ganganelli si potrà ascoltare musica a partire dalle ore 18, mentre alle 21 il trio The Ring of Swing presenterà un repertorio tratto dagli albori del jazz.