Mercoledý 27 Ottobre06:18:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Imposta di soggiorno non versata, il comune di Rimini querela quattro alberghi

Attualità Rimini | 12:09 - 02 Agosto 2017 Imposta di soggiorno non versata, il comune di Rimini querela quattro alberghi

Nella seduta di martedì la Giunta ha dato mandato di procedere per l’illecito penale di appropriazione indebita, nei confronti dei gestori di quattro strutture del territorio riminese.

Sono quattro infatti le proposte di querela approvate dalla Giunta nei confronti di altrattanti gestori di strutture alberghiere che ad oggi non hanno provveduto al completo versamento dell’imposta di soggiorno corrisposta dai loro ospiti.

Le proposte di querela – con quelle di martedì ormai una quindicina quelle approvate dall’inizio del 2017 - rappresentano l’ultimo step del procedimento di recupero delle somme messo a punto dall’Amministrazione che prevede l’invio di solleciti bonari, sanzioni amministrative, intimazioni di pagamento, ingiunzioni fiscali e atti di riscossione coattiva.

Complessivamente la serie di azioni di recupero evasione (dai solleciti bonari fino alla proposta di querela) ha portato nel triennio 2014-2016 al recupero di 1.552.000 euro.

< Articolo precedente Articolo successivo >