Venerdì 22 Ottobre00:49:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi banca Carim, Cgil: ‘Intervenga il ministro Padoan’ per contribuire a una soluzione

Attualità Rimini | 17:42 - 28 Luglio 2017 Crisi banca Carim, Cgil: ‘Intervenga il ministro Padoan’ per contribuire a una soluzione

“La Politica faccia fino in fondo la sua parte e il Ministro Padoan utilizzi tutta la forza del suo ruolo affinché la crisi delle tre banche, Cassa di risparmio di Cesena, Cassa di risparmio di Rimini e Cassa di risparmio di San Miniato, si risolva tutelando pienamente l’occupazione e i risparmiatori così come si è fatto nelle altre crisi bancarie”. A sollecitare l’intervento  è Agostino Megale,  Segretario Generale Nazionale Fisac Cgil.
“Parliamo di 2.700 lavoratori e oltre 400 mila risparmiatori – continua Megale -  e per questo il MEF Banca d’Italia e il Fondo interbancario devono costruire tutte le condizioni utili che consentano l’acquisizione da parte di Crédit Agricole Cariparma .
Non è più tempo delle attese, il 31 luglio è vicinissimo e la velocità delle decisioni è indispensabile per mettere in sicurezza le banche i territori interessati e i lavoratori insieme ai risparmiatori. In questo ambito, conclude Megale,  il fondo interbancario superi le difficoltà e consenta la conclusione dell’operazione”.
 
Ad appoggiare il Segretario nazionale anche la CGIL Rimini e FISAC CGIL Rimini, che in una nota fa sapere: “Auspichiamo e chiediamo che nella prossima assemblea di Carim del 10 agosto, la Fondazione , maggiore azionista , contribuisca  positivamente per la soluzione della vicenda per la tutela dei risparmiatori, del territorio e dei lavoratori” .

< Articolo precedente Articolo successivo >