Sabato 23 Ottobre22:09:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nascondevano droga sotto i teli da mare, il fiuto dei cani poliziotto fanno arrestare cinque pusher nordafricani

Cronaca Riccione | 21:21 - 25 Luglio 2017 Nascondevano droga sotto i teli da mare, il fiuto dei cani poliziotto fanno arrestare cinque pusher nordafricani

Si è concluso con 5 arresti l’attività che gli uomini del Posto estivo di Polizia di Riccione hanno effettuato nella tarda serata di lunedì nei pressi di Piazzale Roma e nel tratto di spiaggia adiacente, zona nella quale spesso gravitano soggetti dediti allo spaccio di droga.
I poliziotti, in divisa ed in borghese, affiancati da unità cinofile, dall’unità a cavallo e da equipaggi del reparto Prevenzione crimine  hanno “saturato”  l’area, individuando subito un gruppo di persone su cui puntare l’attenzione, in ragione del fare sospetto e del viavai di ragazzi intorno a loro. Avvicinati dagli agenti  i componenti del gruppo, 5 soggetti dai 20 ai 30 anni di origine straniera hanno cercato, invano, di occultare ciò che avevano addosso, rivelatasi poi droga, sotto alcuni teli da mare: il fiuto dei cani poliziotto ha immediatamente rilevato la presenza dello stupefacente, un vero bazar di droghe, cocaina, marijuana ed hascisch già suddiviso in dosi e dal peso complessivo di svariati grammi.
Bloccati e portati presso il punto operativo che la Polizia di stato ha allestito in Piazzale Roma i 5 compiutamente identificati, 1 di origine egiziana e 4 di origine marocchina, sono stati dichiarati in arresto e condotti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima previsto per la mercoledì mattina

< Articolo precedente Articolo successivo >