Gioved 20 Giugno09:35:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Inchiesta G8, San Marino: massima collaborazione

Attualità Repubblica San Marino | 16:15 - 15 Giugno 2010

In tema di rogatorie internazionali "da San Marino c'é sempre stata massima collaborazione. Il nostro inquirente già è stato a Perugia e non abbiamo nulla da nascondere". Lo ha detto oggi in una conferenza stampa a Roma il ministro degli Esteri del Titano Antonella Mularoni commentando le rogatorie sui conti all'estero che saranno avviate dai pm di Perugia nell'ambito delle indagini sulla 'cricca' degli appalti. Più in generale, il ministro delle Finanze sanmarinese Pasquale Valentini, intervenendo nel corso della conferenza, ha assicurato che il Titano negli ultimi anni "si è dato con grande velocità strumenti per vigilare e combattere reati e frodi. Non abbiamo intenzione di essere conniventi con queste realta". Peraltro, ha aggiunto la Mularoni, venendo "incontro alle richieste italiane, abbiamo da poco approvato la diminuzione di un grado di giudizio e lo sfoltimento degli oneri di notifica" nei procedimenti sulle frodi fiscali e bancarie. "Noi abbiamo sempre dato pronta disponibilità" in materia giudiziaria, viceversa "la collaborazione della giustizia italiana quando lo abbiamo richiesto è stata ben più lenta", ha sottolineato la Mularoni.