Giovedý 25 Febbraio22:43:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

10 milioni di euro evasi da discoteca vip

Cronaca Ravenna | 12:24 - 04 Dicembre 2007 10 milioni di euro evasi da discoteca vip

Dieci milioni di euro di maggiore base imponibile sui redditi e un milione di euro di Iva. E' questa l'evasione fiscale attribuita al Pineta, una delle più note discoteche di Milano Marittima, sulla riviera ravennate, molte volte citate dalle cronache per le feste e la frequentazione di personaggi famosi. I dati emergono dalla verifica fiscale compiuta su un periodo di quattro anni - dal 2003 al 2006 - dalla Guardia di Finanza della tenenza di Cervia (Ravenna). Secondo i controlli dei militari, nel locale sarebbero stati scoperti pure diversi lavoratori non in regola. Per i fatti contestati, sono due le persone finite nei guai: il presidente del cda, Bruno Saltarelli, 54 anni e l'ad Enrico Cangini, 46 detto Chicco. Entrambi sono stati denunciati a piede libero per dichiarazione fraudolenta e dichiarazione infedele. Sia la Procura sia l'agenzia delle Entrate di competenza sono quelle di Rimini perché è in questa provincia che la società Pineta srl ha la propria sede legale.

< Articolo precedente Articolo successivo >