Luned́ 23 Novembre16:47:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

10 anni di Fattorie Aperte: domeniche verdi

Turismo Emilia Romagna | 14:36 - 16 Aprile 2008 10 anni di Fattorie Aperte: domeniche verdi

Dai percorsi tra crinali, rocche e fortezze dell'appennino forlivese ai luoghi di Verdi e Guareschi nella bassa parmense: "Fattorie aperte" celebra quest'anno il suo decimo compleanno con una serie di itinerari nei luoghi più affascinanti dell'Emilia-Romagna. Nata nel 1999 per iniziativa della Regione in collaborazione con Province e osservatorio agroambientale di Cesena, la manifestazione si svolgerà nelle domeniche 11 e 18 maggio. Presentata in una conferenza stampa a Bologna, come alla sua origine Fattorie aperte si propone di far trascorrere una domenica in campagna per assaggiare i prodotti tipici del territorio, conoscerne l'eccellente naturalistica e le tradizioni rurali, consentendo ai visitatori di osservare da vicino le tecniche di coltivazione e gli allevamenti degli animali. L'edizione 2008 - ha ricordato l'assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni - può contare sull'adesione di 230 aziende agricole da Rimini a Piacenza, di cui 118 a produzioni biologiche e 97 con attività agrituristiche. Quello di Fattorie aperte è stato un successo crescente in dieci anni. Ben 450 mila persone hanno visitato le aziende agricole aperte al pubblico passando dai 6.300 visitatori del '99 agli oltre 60 mila del 2007''. In occasione del decennale è stato creato un apposito sito Internet (www.fattorieaperte-er.it) e verranno distribuiti 100 mila opuscoli allegati al venerdì di Repubblica e a Panorama Travel. L'edizione 2008 prevede anche l'elezione della fattoria aperta dell'anno che sarà votata dagli stessi visitatori. "Le ragioni del successo di questa manifestazione - ha detto Rabboni - deriva dalla diffusa curiosità nei confronti dell'agricoltura e dei suoi prodotti che porta sempre più a persone a ricercare un contatto diretto con le aziende agricole".