Martedý 24 Novembre12:57:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

1° Categoria Girone H: il punto dell'ultima giornata

Sport Rimini | 10:26 - 05 Maggio 2008 1° Categoria Girone H: il punto dell'ultima giornata

Cala il sipario sul girone H della Prima Categoria, in attesa degli spareggi playoff e playout. Nessuna sorpresa è giunta dai campi di gioco, qualcuno era pronto a scommettere nella corsa playoff su una debaclé della Sanvitese a favore del Secchiano, invece la squadra di Montalti, dopo due inaspettate sconfitte proprio con i marecchiesi di mister Fratta e con l’Asar, hanno facilmente sbrigato la formalità Delfini, con un netto 4-0. A segno Sacchetti, Pagliarani e Catapane con una doppietta.

La Sanvitese farà così visita al Novavalmarecchia nella semifinale di domenica: i gialloblu hanno chiuso la stagione con un frizzante 3-2 a spese dell’Asar già condannato ai playout. Al Secchiano non è servita la larga vittoria ottenuta in quel di Santa Giustina: Neri apriva subito le ostilità con un sinistro non irresistibile, che sorprendeva Baietta, il vice Giangaspare. Ancora un errore del portiere, questa volta in uscita, innescava nella ripresa un’azione ping-pong conclusa in rete da Moroni, mentre nel finale ancora un sigillo per la stellina Guiu.

Nell’altro spareggio si affronteranno il Romagna Centro, grande favorito per la vittoria finale, e il Perticara di Federico Rossini, colpito in settimana da un grave lutto familiare. Il Perticara ha regolato facilmente il già retrocesso Villamarina con un poker siglato Casadei Parlanti (tripletta) e Andrea Saccani, mentre la compagine di Martorano ha impattato con

la Bagnese. A segno i padroni di casa con Boni, mentre ad inizio ripresa un tiro cross di Casali sorprendeva il portiere Baldazzi, stabilendo il risultato finale di parità.

La Sampierana ha festeggiato la promozione davanti al proprio pubblico con un sonante 5-1 a spese del Sarsina. Fontana schiera il tridente Caporali-Stradaioli-Venturi, grandi protagonisti. Caporali ispira, Venturi sigla una doppietta al 13’ e al 23’. Al 31’ Stradaioli di testa su cross di Giovanetti batte Galli Angeli, poi fa poker in semirovesciata su cross di Crociani, l’autore della quinta rete. Salva l’onore per il Sarsina il bomber Luca Santi.

Nei playout il Sarsina dovrà vedersela con i Delfini, mentre l’Asar per il secondo anno consecutivo si giocherà la salvezza negli spareggi. Lo scorso anno i riccionesi fecero fuori a sorpresa il Viserba, favorito, quest’anno ci riproveranno con il Sant’Ermete, che rischia di affrontare la partita decisiva per la stagione senza il bomber Poziello infortunato. Contro il Gatteo, il Sant’Ermete è stato sconfitto per 3-2. Il bomber di casa Magnani ha siglato una pregevole doppietta, chiosando una stagione ricca di soddisfazioni personali, mentre il gol decisivo è stato segnato da Bussi, che nel finale si è fatto parare un rigore da Rossini. Per il Sant’Ermete in rete i giovani Colombini e Garetti.

Stagione già terminata per Rumagna e Tre Villaggi: i padroni di casa si impongono sui riccionesi per 2-0, con le reti di Campana e di bomber Visani.

Riccardo Giannini