Sabato 22 Luglio00:52:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Diploma di fedeltà, la famiglia Vitali dal 1982 sempre fedeli a Cattolica

Attualità Cattolica | 15:29 - 17 Luglio 2017 Diploma di fedeltà, la famiglia Vitali dal 1982 sempre fedeli a Cattolica

Lunedì mattina presso la sala del Giunta del Comune di Cattolica, il Sindaco Gennari ha avuto il piacere di poter conoscere e consegnare un diploma di fedeltà alla Famiglia Vitali di Cologno al Serio in provincia di Bergamo

Il Sindaco Gennari si è piacevolmente intrattenuto a parlare con Marco e Antonella, i coniugi Vitali, che hanno confessato la passione per il cinema e il fascino che il Mystfest,  le prime volte che venivano a Cattolica, aveva saputo esercitare su di loro. Proprio in quegli anni infatti, la manifestazione brillava nel suo massimo splendore.
Hanno insieme ripercorso il Mystfest di quest'anno, che ha visto la presenza sul palco di Raffaele Sollecito per il dibattito sulla pressione mediatica e la serata conclusiva con la proiezione di Suspiria e i Goblin che suonavano dal vivo.
Martinengo comune confinante con Cologno al Serio li ha portati a parlare all'albero degli Zoccoli girato proprio li con protagonisti della popolazione locale, per finire poi a confrontarsi sulla bellissima città di Bergamo e le sue mura appena sigillate dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità.
 
Li ha accompagnati Federico Antonelli dell'Hotel Filippo, la cui famiglia li ha accolti negli anni a Cattolica

Concorso - Gioca e Vinci con Altarimini!
In palio Biglietti Palio de lo Daino

Dal 17 al 20 agosto c'è il Palio de lo Daino, il tradizionale evento estivo di Mondaino. Partecipa e vinci i biglietti. Note: ogni singolo vincitore riceverà due biglietti. Vincitori e accompagnatori dovranno recarsi alla cassa ingresso di Mondaino con un documento di identita'. I nomi saranno già accreditati per l'ingresso gratuito.

Biglietti Palio de lo Daino

Concorso n°115/2017 - Premi in palio: 2 coppie biglietti

Scade il 07/08/2017

INIZIA A GIOCARE! Archivio Concorsi
Area SondaggiIl sondaggio

Vacanze, dove andranno i riminesi?