Marted 22 Agosto17:38:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mentre arrivano i finanzieri butta la droga nel cassonetto: arrestata 43enne e il fidanzato spacciatore

Cronaca Rimini | 17:21 - 19 Giugno 2017 Mentre arrivano i finanzieri butta la droga nel cassonetto: arrestata 43enne e il fidanzato spacciatore

Nella notte tra domenica e lunedì la Guardia di Finanza di Rimini ha arrestato un 23enne italiano e la convivente di 43, una colombiana, responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I finanziari hanno notato il più giovane dei due a Miramare, mentre parlava con dei turisti, per poi disfarsi di involucri di plastica, gettandoli a terra. Dentro gli involucri c'erano dosi di marijuana. Sottoposto a perquisizione, il 23enne era in possesso di altre dosi dello stesso stupefacente e di 20 euro risultati falsi. Arrivati nell'abitazione in cui il pusher convive con la 43enne, i finanzieri hanno vista quest'ultima mentre cercava di gettare droga - nella fattispecie un etto e mezzo di marijuana - e un bilancino di precisione nel cassonetto dei rifiuti. Nel complesso la Guardia di Finanza ha operato il sequestro dei 20 euri falsi, di 200 grammi di marijuana, di due telefoni cellulari e di 260 euro, somma ritenuta il provento dell'attività di spaccio. Il 23enne, pregiudicato, è stato inoltre denunciato per spendita e introduzione nello Stato di banconote false. 

Nel processo per direttissima la 43enne è stata condannata a 14 mesi di reclusione e a 3000 euro di multa, il suo compagno invece è stato destinatario della convalida dell'arresto e si trova ora ai domiciliari. 

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini calcio, ancora protagonista?