Marted 19 Settembre18:07:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stupri Rimini, al momento nessuna scarcerazione per i tre minorenni, ora in tre strutture separate

Cronaca Rimini | 19:10 - 13 Settembre 2017 Stupri Rimini, al momento nessuna scarcerazione per i tre minorenni, ora in tre strutture separate

Non è stata avanzata alcuna richiesta di scarcerazione e di affidamento in comunità nei confronti dei tre minorenni accusati di aver fatto parte del branco autore degli stupri di Rimini dello scorso 25 agosto. Il più giovane dei magrebini è ancora recluso al carcere minorile di Bologna, mentre il fratello è stato trasferito all'istituto penale per minorenni di Torino. Il nigeriano invece si trova in una struttura carceraria di Roma: i tre indagati sono stati separati per evitare contatti, mentre le indagini proseguono a 360°. Nel contempo, giovedì sera, tornerà a parlare il padre dei due fratelli magrebini, assistiti dall'avvocato Paolo Ghiselli. L'intervista sarà trasmessa all'interno di 'Porta a Porta', il programma condotto da Bruno Vespa. 

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini calcio, ancora protagonista?